John Travolta, accusato di molestie sessuali. L’attore: è tutto falso

L’attore statunitense, John Travolta è stato denunciato alla Corte Distrettuale di Los Angeles da un massaggiatore con l’accusa di molestie sessuali. Secondo il racconto estremamente dettagliato dell’uomo, alla fine di un massaggio in un hotel di Beverly Hills, l’attore gli avrebbe proposto un rapporto omosessuale. Per cercare di convincerlo ad accettare, gli avrebbe detto che Hollywood è interamente gestita da un potentato omosessuale e che perfino la classe dirigente mondiale apprezza i rapporti omosessuali. Sempre secondo il racconto del massaggiatore, Travolta gli avrebbe perfino proposto un rapporto a tre. L’uomo però avrebbe decisamente rifiutato minacciando di chiamare la polizia. Adesso è arrivata la denuncia con la richiesta di risarcimento di due milioni di dollari da parte del massaggiatore. Per l’attore è tutto falso. Secondo quanto riporta il sito Tmz, infatti, Travolta afferma che il racconto del massaggiatore è una bugia totale e che lui, nel giorno in cui si sarebbe verificato l’episodio, era a più di 2.400 miglia da quell’hotel di Beverly Hills. Inoltre, il massaggiatore non avrebbe rivelato il suo nome nella querela, e si sarebbe firmato come ‘John Doe’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com