Roma. Cerca lavoro come badante, il datore un molestatore

Arrivata in Italia per cercare un lavoro dignitoso e con il quale potesse mantenere la famiglia. Dopo svariati tentativi, una donna dell’Ecuador decide di inserzionare la sua candidatura in un noto giornale specializzato in annunci. Nel mese di gennaio finalmente viene contattata da un potenziale datore di lavoro, un romano 39enne, con l’intento di fissare un colloquio propedeutico per l’assunzione. All’appuntamento, l’uomo la convince a seguirlo in auto, ma nell’abitacolo scattano prima delle avances, puntualmente restituite al mittente, poi delle pesanti molestie. La 41enne, nonostante a un tratto fosse addirittura tenuta per i capelli dal suo aguzzino, riesce a divincolarsi e a scappare in strada. Subito si presenta alla caserma dei carabinieri di Tor Sapienza, dove denuncia l’accaduto, fornendo pochi dettagli per giungere all’identificazione del molestatore. Dopo circa 3 mesi di indagini i carabinieri sono riusciti a risalire al 39enne, che è stato denunciato a piede libero con l’accusa di violenza sessuale.

Circa admin

Riprova

Pedopornografia: maxi operazione Procura di Napoli, perquisite 26 persone

Su delega della Procura della Repubblica di Napoli e nel rispetto della presunzione di non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com