Inferno Usa, 70 esplosioni in 3 città del Massachusetts

Ore di paura in Massachusetts, negli Usa, dove si sono verificate settanta esplosioni riconducibili a un malfunzionamento delle condutture del gas. Il bilancio parla al momento di un morto e sedici feriti, numeri relativamente bassi alla luce della portata dell’incidente. Le esplosioni sono avvenute in tre città (Lawrence, North Andover e Andover) dove in poche ore sono  divampati decine di incendi. Le autorità hanno ordinato l’evacuazione per gli abitanti della zona sud di Lawrence. Evacuate anche tutte le abitazioni che ricevono il gas dalla società Columbia.

Un problema di pressurizzazione nelle condutture del gas come possibile causa dell’incidente Stando alle prime ricostruzioni degli esperti, sembra che la serie di esplosioni possa essere stata causata da un problema di pressurizzazione nelle condutture del gas della società Columbia. Come testimoniato dall’intervento degli investigatori dell’Fbi, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi, neanche la pista dolosa. Di seguito uno dei video con le immagini delle esplosioni avvenute nel Massachusetts. Le riprese mostrano le abitazioni avvolte dalle fiamme in seguito alle esplosioni. Le immagini sono state diffuse dalla NBC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com