Ex Ilva. Cassa integrazione per 3.500 lavoratori: si parte il 13 dicembre

Cassa integrazione straordinaria per 3.500 lavoratori dell’ex Ilva di Taranto. La notizia choc, come dice il leader Uilm, Rocco Palombella, arriva “dopo la sentenza del giudice di Taranto per la chiusure di Afo 2, ArcelorMittal richiederà l’avvio di una procedura di cassa integrazione straordinaria per 3.500 lavoratori. Chiuderà l’Altoforno 2, tutta l’acciaieria numero 1, metà dell’acciaieria numero 2 e altri impianti minori”. La cassa integrazione straordinaria che ArcelorMittal si appresta ad avviare “partirà dal 13 dicembre prossimo” e richiederà 3-4 settimane per essere completata, spiega Palombella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com