Denunciato falso dentista: somministrava farmaci scaduti ai pazienti

Era diventato un incubo per i suoi pazienti.  Non solo somministrava loro medicinali scaduti, ma  praticava anche delicate operazioni, dall’estrazione dei denti fino a piccoli interventi chirurgici, pur essendo privo della laurea in odontoiatria. Per questo la Guardia di finanza ha denunciato un falso ‘professionista’ e il titolare dello studio dentistico nel centro di Varese per il quale lavorava, ora sotto sequestro. Le indagini sono partite dalle segnalazioni di alcuni pazienti, che avrebbero subito anche dei danni permanenti in seguito alle cure ricevute. All’interno dello studio, privo dell’ autorizzazione Asl, le Fiamme gialle hanno trovato medicinali e fiale di anestetico scadute da oltre un anno. Il falso dentista, in possesso soltanto di un diploma di odontotecnico, con la compiacenza del titolare lavorava nello studio da diversi anni. Ora sono in corso accertamenti fiscali anche sui suoi redditi, in quanto dichiarava di ricevere un modesto stipendio, di circa 7 mila euro all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com