Decreto Scuola, assunzione di 4.500 professori. Sono i posti ‘liberati’ da Quota 100

Assunzione di 4.500 docenti per la scuola. Il Consiglio dei Ministri ha approvato la richiesta di assunzione di docenti avanzata dal Ministero dell’Istruzione. Con la mossa si dovrebbero recuperare i posti che si erano liberati nell’estate del 2019 con Quota 100. Il provvedimento rientra nella bozza del decreto Scuola circolata in queste ore.

 Stando alle indiscrezioni riportate dall’Ansa, si tratterebbe di 4.500 posti che si erano liberati la scorsa estate grazie a Quota 100, provvedimento fortemente voluto dalla Lega di Matteo Salvini e aspramente criticato soprattutto dall’Unione europea. I 4.500 posti in questione saranno occupati dai vincitori del concorso e dai soggetti nelle graduatorie ad esaurimento che non avevano potuto prendere la cattedra in quanto non era stata messa a disposizione dal Ministero.

 In Cdm si è affrontato anche il tema dell’esame di Maturità, che sarà rivisto a causa dell’emergenza coronavirus. Se gli studenti non dovessero tornare a scuola entro il 18 maggio si procederebbe con un esame a distanza costituito da una prova orale che gli studenti dovranno sostenere. Non dovrebbero esserci bocciature, quindi tutti i maturandi dovrebbero essere ammessi all’esame di Stato. Inoltre la bozza del decreto presentata dall’Ansa prevede che per il prossimo anno accademico possono essere confermati i libri di testo scelti per quest’anno scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com