Caldo africano fino a giovedì poi arrivano i temporali

Ancora 48 ore di caldo e poi finalmente si ritornerà a respirare. Saranno due giorni terribili e per 15 città scatta il bollino rosso. Ma da giovedì la terza ondata di calore dell’estate 2013 lascerà il posto a temporali e ad un drastico abbassamento delle temperature. Si ritornerà ad un caldo accettabile, con temperature nella norma, nell’ultima decade di agosto. Per ferragosto nessun problema: il tempo sarà soleggiato quasi ovunque. E’ questa la previsione di 3bmeteo.

Caldo africano fino a giovedì. Si soffrirà il caldo per ancora 48 ore. Fino a mercoledì saranno possibili punte di 38/40° su diverse località del Centrosud e dell’Emilia Romagna, arroventate dall’anticiclone africano. Particolare attenzione dovrà essere posta nell’entroterra adriatico e al Sud in generale. Ma non ci sarà solo caldo africano: l’afa salirà alle stelle, con temperature percepite fino ad oltre 40-45°C di giorno, fino a 40°C anche di notte, specie sulle aree costiere e nelle grandi aree urbane.

Bollino rosso per 15 città. Il forte caldo che colpirà la penisola nelle prossime ore fa scattare il bollino rosso per 15 città: Firenze, Roma, Napoli, Bologna, Bolzano, Perugia, Rieti, Ancona, Foggia saranno avvolte dal calore. Ma qualche temporale di calore oserà di più su Alpi e Piemonte, segno di invecchiamento dell’alta pressione africana.

Aria fresca da giovedì. La terza ondata di caldo dell’estate 2013 finirà con giovedì e porterà un abbassamento delle temperature anche di 8-10°C. Aria fredda in ingresso dalla Francia interesserà le regioni settentrionali dell’Italia per poi spostarsi, gradualmente, verso il centro. Piemonte, Liguria e Lombardia saranno così a rischio forti temporali a causa dello scontro tra masse d’aria termicamente assai diverse ma anche “della presenza di elevata umidità nei bassi strati e del transito della corrente a getto in quota”, spiegano gli esperti di 3bmeto. Entro Venerdì rovesci e temporali interesseranno anche il Nordest e le regioni del Centro per spostarsi, progressivamente verso il Sud. Nel weekend si dovrebbe ritornare a respirare. Le temperature si abbasseranno localmente anche di oltre 8-10°C, con una generale rinfrescata a partire dalle regioni settentrionali sotto i colpi del Maestrale e della Tramontana. “Ma nella seconda decade di agosto torna l’Estate più gradevole, in compagnia dell’alta pressione delle Azzorre”, spiega Ferrara di 3bmeteo.com “Questo anticiclone ci riporterà condizioni di bel tempo prevalente su gran parte dell’Italia, ma con caldo decisamente più sopportabile rispetto a quello di questi giorni e temperature nella norma. Qualche temporale sarà comunque possibile sulle aree montuose e, occasionalmente, al Nord e sui versanti adriatici”. Buone notizie per ferragosto: la giornata “si prospetta in genere soleggiata, salvo qualche acquazzone su Alpi, Appennini e aree prospicienti”, conclude Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com