La Clinton in Birmania: la “prima” di un diplomatico Usa

Il mese prossimo, il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, si recherà in Birmania per la prima visita di un capo della diplomazia Usa nel paese negli ultimi 50 anni. Dopo un colloquio telefonico con la leader dell’opposizione birmana Aung San Suu Kyi , il presidente Barack Obama ha deciso di inviare Clinton. L’inquilino della Casa Bianca ha detto di avere visto “progressi” nel processo di riforme in Birmania, ma ha chiesto che sia fatto ancora di più.

La visita della Clinton in Birmania avrà come obiettivo quello di esplorare le possibilità Usa di “dotare il paese della capacità” di mettere in opera la transizione politica, ha spiegato un diplomatico statunitense.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com