A. Saudita. Pakistano decapitato dopo condanna per droga

E’ stato decapitato in Arabia Saudita un cittadino pakistano, accusato di traffico di droga. Lo ha riferito un comunicato del ministero dell’Interno di Riad, citato dall’agenzia d’informazione “Spa”, la vittima, Salman Khan Taj Mohammad, era stato arrestato perchè trovato in possesso di una ingente quantità di eroina. L’esecuzione, è avvenuta nella parte orientale del regno di re Abdullah. Dall’inizio dell’anno ad oggi, sono cinque le condanne a morte eseguite in Arabia Saudita. Nella monarchia del Golfo viene applicata la pena di morte per una serie di reati, dall’omicidio allo stupro, dal narcotraffico all’apostasia.

Circa redazione

Riprova

Morto l’ex presidente francese Giscard D’Estaing. Aveva il Covid

Il più giovane, il più moderno, il più europeista: Valéry Giscard d’Estaing, presidente della Repubblica …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com