Vannacci sotto inchiesta per peculato e truffa nei mesi a Mosca

Altri problemi per il generale Roberto Vannacci, nei confronti del quale si è chiusa l’ispezione ministeriale, effettuata per ordine dello Stato maggiore della Difesa, relativa al periodo in cui ricopriva l’incarico di addetto militare a Mosca. Indennità di servizio per i familiari percepite illecitamente, spese per benefit legate all’auto di servizio non autorizzate, rimborsi per l’organizzazione di eventi e cene che in realtà non sarebbero stati organizzati sono le tre contestazioni mosse contro Vannacci. A darne notizia è il Corriere della Sera, spiegando che la relazione è già stata trasmessa alle Procure militari e ordinarie di Roma.

Circa redazione

Riprova

Milano, violenze su bimbe di una scuola materna: maestro arrestato

Un maestro è stato arrestato dalla polizia locale, su richiesta della procura di Milano, con …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com