Usa: New York alza a 21 anni età acquisto armi semiautomatiche

Lo Stato di New York hanno approvato una legge che innalza l’età minima per l’acquisto di armi semiautomatiche da 18 a 21 anni, nell’ambito di un pacchetto di misure volte ad aumentare il controllo delle armi sulla scia del recente massacro di Uvalde, in Texas, in cui sono stati uccisi 19 bambini. “Il nostro pacchetto legislativo sulle armi, leader a livello nazionale, è appena passato in entrambe le camere. New York sta agendo rapidamente per rafforzare le leggi sugli allarmi di sicurezza, colmare le lacune e proteggere le comunità”, ha scritto in un breve messaggio il governatore Kathy Hochul, che deve firmare la legge.

In questo modo, New York diventa il primo Stato del Paese a limitare l’acquisto di armi dopo la sparatoria di Uvalde e i recenti omicidi di Buffalo (New York) e Tulsa (Oklahoma). La nuova legge vieta anche la vendita di munizioni che passano attraverso i giubbotti antiproiettile e rivede la cosiddetta legge della “bandiera rossa” per identificare coloro che potrebbero eventualmente causare danni a se stessi o ad altri se in possesso di un’arma. Qualche ora prima, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva esortato il Congresso e il Senato federali a vietare la vendita di armi d’assalto o, in mancanza di ciò, ad innalzare l’età minima per acquistarle da 18 a 25 anni.

Circa redazione

Riprova

Ong World Central Kitchen: 7 membri dello staff uccisi

Sono sette gli operatori umanitari della ong World central kitchen morti in un raid israeliano …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com