La bandiera europea sventola a Berlino, Germania, inuna foto del 4 giugno 2009. RAINER JENSEN/dba

Ue-19: calo record Pil -12,1% nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre 2020, periodo caratterizzato dalle misure di contenimento per il Covid-19 nella maggior parte degli Stati membri, si prevede che il Pil corretto delle variazioni stagionali sia calato del 12,1% nell’eurozona e dell’11,7% nella Ue, rispetto al trimestre precedente. E’ la stima flash di Eurostat. E’ il calo più importante dall’inizio delle serie temporale nel 1995.

Nel primo trimestre 2020 il pil era calato del 3,6% nell’eurozona e del 3,2% nella Ue.

Rispetto al secondo trimestre del 2019 il Pil ha registrato un calo del 15% nell’eurozona e del 14,1% nella Ue dopo essere calato di -3,1% e di -2,5% rispettivamente nel trimestre precedente.

Circa Redazione

Riprova

Ecommerce Italia 2024 – 10 Aprile a Milano

La diciottesima edizione dell’evento “Ecommerce Italia” di Casaleggio Associati si terrà mercoledì 10 aprile a …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com