Turchia: scontri tra terroristi e sicurezza, più di 20 le vittime

Disordini e momenti di forte tensione in Turchia. Uno scontro tra forze di sicurezza turche e terroristi turchi del Pkk , infatti, ha causato almeno una ventina di morti nel sud est della Turchia: a riferirlo, l’emittente di notizie turca Ntv. Ci sono “molti martiri”, informa la Tv facendo riferimento agli uomini delle forze di sicurezza. Lo scontro a fuoco è  avvenuto nella provincia di Hakkari.

24 uomini delle forze di sicurezza hanno perso la vita e 18 sono i  feriti: questo  il bilancio degli scontri. Nelle prime ore di oggi vi sono stati “attacchi simultanei” a edifici di esercito e polizia da parte di terroristi del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) nel distretto di Cukurca e nel centro della città di Hakkari, precisa l’agenzia turca Cihan.

In seguito agli attacchi, il premier turco Recep Tayyip Erdogan ha cancellato un suo previsto viaggio in Kazakhstan.Il viaggio era relativamente importante in quanto questa e altre ex-repubbliche sovietiche turcofone sono alte nelle priorità della politica estera turca.

Dopo gli attacchi di Hakkari, commandos turchi sono penetrati nel nord dell’Iraq a caccia di terroristi del Pkk. Lo riferiscono fonti militari, secondo quanto riferito dall’emittente Ntv. La Turchia stava preparando da settimane una nuova operazione di terra anti-Pkk in Iraq ma non l’aveva ancora lanciata in attesa che fosse Baghdad a stanare i terroristi annidati soprattutto nella zona del monte Kandil.

 

Circa redazione

Riprova

Quirinale tra il movimentismo di Draghi e il silenzio di Berlusconi

Anche Mario Draghi fa le sue “consultazioni” e in parecchi tra gli addetti ai lavori …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com