Il Napoli blocca il Bayern. Inter corsara a Lille

Serata positiva in Europa per le due italiane in Champions. Il Napoli resiste con fortuna e bravura alla corazzata Bayern e esce imbattuto dal San Paolo. L’inter, reduce da due sconfitte consecutive in campionato, va a vincere sul difficilissimo campo di Lille grazie al gol del solito Pazzini.

Al San Paolo il Napoli soffre, ma riesce a fermare il Bayern e porta a casa un prezioso pareggio. La partita inizia male per gli azzurri che vanno subito sotto al 2’ con goal di Kroos. La reazione degli azzurri è immediata, aggrediscono i portatori di palla tedeschi ma in poche occasioni riescono ad impensierire il portiere tedesco. Il pareggio arriva grazie ad autogoal: Maggio si invola sulla destra mette una palla velenosa al centro che costringe all’errore Badstuber. Ma l’eroe della serata è De Sanctis che, al 4′ della ripresa, blocca il rigore calciato da Gomez e concesso per un inesistente mani di Cannavaro in area. Grande atmosfera al San Paolo (rovinata dalle aggressioni ai danni dei tifosi tedeschi nel pre-partita), con 60mila tifosi che hanno sostenuto fino all’ultimo secondo di gioco gli azzurri.

Nell’altra sfida di Champions un gol di Pazzini al 21′ regala all’Inter la vittoria a Lille nella terza giornata della fase a gironi della Champions League e permette ai nerazzurri di balzare al comando solitario della classifica del gruppo B. Senza Samuel, Ranocchia e Coutinho, sotto gli occhi del presidente Moratti la squadra di Ranieri è riuscita a riscattare la sconfitta rimediata a Catania in campionato e ora può guardare con maggiore ottimismo al futuro. Una vittoria, quella dei nerazzurri, resa ancora più significativa, per morale e classifica, perché ottenuta sul campo di una squadra mai perdente davanti al proprio pubblico nella fase a gironi. Zanetti, che ha festeggiato le 100 presenze in Champions League, ha preso in mano la squadra, supportata dai rientri di Thiago Motta e Sneijder.

L’avvio di gara è di studio ma ecco al 21′ il lampo interista che porta al gol del vantaggio.
Sneijder lavora una bella palla e lancia Zarate sulla corsia di sinistra dell’attacco intersista. L’argentino mette al centro una palla che Pazzini al volo deposita in rete. Incolpevole il portiere nigeriano del Lille, Enyeamai. La reazione del Lille ha messo in più occasioni in difficoltà i nerazzurri che devono ringraziare Julio Cesar. L’Inter pur soffrendo resiste e porta a casa tre punti importantissimi per morale e classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com