Tragedia nel Trevigiano, fa retromarcia e investe il figlio di 20 mesi: padre indagato

Il piccolo Mattia non ce l’ha fatta. Dopo due giorni di ricovero in ospedale, dove era stato portato in condizioni disperate la scorsa domenica 14 aprile, non si è più ripreso il bambino di 20 mesi investito dal padre nel giardino di casa a Dosson di Casier nel Trevigiano. L’uomo risulta indagato per omicidio colposo. Secondo una prima ricostruzione il figlio si trovava in un angolo non visibile quando è stato colpito dal mezzo in retromarcia. Immediata per i genitori la corsa all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dove i medici hanno provato a rianimare per quasi un’ora il bambino, ferito gravemente alla testa. Dopo due giorni di terapia intensiva la dichiarazione del decesso.

Circa redazione

Riprova

Oltre 15 milioni nel 2023 alle vittime di racket e usura

E’ stata pubblicata la relazione annuale del commissario straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com