Tokyo 2020. L’imperatore Naruhito aprirà i Giochi: scongiurato il rinvio delle Olimpiadi

Il Covid non dovrebbe fermare le Olimpiadi. Nonostante i contagi nel villaggio olimpico siano in aumento tanto che gli organizzatori abbiano ventilato l’ipotesi di un rinvio, il via libera viene dato dall’Imperatore in persona. La conferma arriva dalla presenza dell’imperatore Naruhito alla cerimonia d’apertura, durante la quale il capo della famiglia imperiale del Giappone dichiarerà l’inizio della kermesse.

L’imperatore incontrerà il presidente del Cio Thomas Bach al Palazzo Imperiale giovedì pomeriggio e i dignitari stranieri nel pomeriggio di venerdì e poi si sposterà per la cerimonia d’apertura.

Alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo saranno presenti i leader di almeno 15 paesi e di diverse organizzazioni internazionali. Un numero inferiore rispetto ai circa 40 che hanno partecipato all’inaugurazione per i Giochi di Rio de Janeiro nel 2016. Tra i leader mondiali che hanno annunciato la loro presenza spiccano i nomi del presidente francese Emmanuel Macron, del primo ministro mongolo Luvsannamsrai Oyun-Erdene e la first lady statunitense Jill Biden. Il basso numero di politici presenti alla kermesse è sicuramente dovuto alla pandemia in atto.

I membri della famiglia imperiale non parteciperanno però ad altri eventi olimpici, in linea con la decisione del Giappone di non aprire al pubblico gli impianti che ospiteranno le gare, per contrastare la pandemia di Covid-19.

Circa redazione

Riprova

Tokyo 2020. Secondo oro per l’Italia. Paltronieri, argento negli 800sl: Un miracolo

Arriva la seconda medaglia d’oro per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il metallo più …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com