Bunker scoperto dai carabinieri in un edificio nel Reggino

A Taurianova, in provincia di Reggio Calabria, i carabinieri, unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo Valentia, hanno rinvenuto e sequestrato un vero e proprio bunker realizzato all’interno di una abitazione privata di un 46enne locale. Il bunker era stato costruito sotto una camera da letto dell’edificio, dove era presente una botola a scomparsa, ben occultata nel pavimento, che consentiva l’accesso al vano interrato.

La botola, delle dimensioni di circa 90x90cm, era rivestita da piastrelle uguali alla pavimentazione della camera e si azionava, in discesa e in salita, mediante un sofisticato meccanismo idraulico con comando elettrico, controllato da un pulsante. Dal varco si accedeva quindi a un locale totalmente interrato in cemento armato, delle dimensioni di circa 3×3 metri e alto circa 2 metri, con impianto di illuminazione elettrica e un sistema di areazione mediante fori, che consentivano la permanenza all’interno anche per un prolungato periodo.

Circa redazione

Riprova

Meteo NORD: rischio TEMPORALI di ECCEZIONALE VIOLENZA, raffiche di vento e grandine

Passata questa linea di instabilità la strada per quelle successive sarà ormai spalancata, a causa …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com