Roma: 9 arresti per una violenta rissa tra due famiglie nomadi

Una rissa scoppiata nel pomeriggio di ieri in un campo nomadi di Roma “Italia90”, ha portato all’arresto di nove persone,  tra cui otto uomini e una donna, di età compresa tra i 15 e i 57 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine. E’ il bilancio di un’operazione dei Carabinieri della Compagnia Roma Parioli e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, intervenuti a sedare una violenta rissa tra due famiglie contrapposte, arrivati alle mani dopo le avances fatte da un 15enne ad una ragazza appartenente alla famiglia contraria. I nove arrestati, a causa delle ferite riportate, sono stati accompagnati presso gli ospedali Sant’Andrea, Sandro Pertini e Policlinico Umberto per le cure del caso, con prognosi dai 5 ai 7 giorni. Dimessi dai vari nosocomi, 6 sono stati associati presso la Casa Circondariale di Regina Coeli, la donna presso quella di Rebibbia mentre i due minorenni sono stati affidati a parenti con l’obbligo di tenerli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sequestrati inoltre dai Carabinieri vari bastoni ed attrezzi agricoli usati durante lo scontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com