Riceve raccomandata Agenzia delle Entrate, punta pistola contro postino

L’unica colpa per un uomo di Castelnovo Sotto, è stata quella di esser un postino. Il portalettere dopo aver consegnato una missiva ad un 50enne artigiano, si è visto puntarsi contro una pistola. La causa del folle gesto è una raccomandata dell’Agenzia delle Entrate. I militari, chiamati dal postino, hanno accertato che il  lavoratore era andato a casa dell’artigiano che si era rifiutato di ricevere i due plichi invitando il portalettere ad andare via. Informato che doveva sottoscrivere il documento di rifiuto l’uomo ha cominciato a inveire contro il postino: tra i due è nato un diverbio culminato con la minaccia a mano armata. L’artigiano è stato denunciato per minaccia aggravata. I carabinieri hanno anche prelevato le armi detenute regolarmente dal 50enne, 2 revolver, 3 carabine, una pistola ed un fucile a caccia, visto che l’uomo sarà proposto per il provvedimento di divieto di detenzione di armi e munizioni.

Circa redazione

Riprova

Milano, violenze su bimbe di una scuola materna: maestro arrestato

Un maestro è stato arrestato dalla polizia locale, su richiesta della procura di Milano, con …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com