Rally: Dakar 2013, partenza in Perù con arrivo in Cile

Il Rally Dakar 2013 prenderà il via dal Perù, da Lima, si concluderà nel palazzo presidenziale di ‘La Moneda’ a Santiago del Cile, dopo aver attraversato montagne e pianure attraverso l’Argentina, con un solo giorno di riposo previsto a San Miguel de Tucuman. Il deserto sarà invece in programma fin dai primi giorni del rally, per la prima volta nella sua storia. L’annuncio è stato ufficializzato oggi a Parigi dagli organizzatori. “Il Sudamerica è tornato ad accogliere una Dakar eccezionale quest’anno e nel prossimo ritorneremo in questi tre paesi”, ha così spiegato il direttore della prova, il francese Etienne Lavigne dell’Amaury Sport Organisation. Le autorità cilene, che accolgono la competizione dopo che ha abbandonato l’Africa per le minacce dei terroristi nel 2009, hanno sottolineato che la prova resterà in Sudamerica ed hanno annunciato un cambiamento di data. “Finalmente il Rally comincerà il 5 gennaio per concludersi il giorno 20 nel Palazzo de La Moneda, che promette uno scenario eccezionale”, ha dichiarato Gabriel Ruiz Tagle, nonché viceministro dello Sport cileno. Il ministro ha anche confermato che la gara attraverserà sei città cilene durante quattro tappe. “C’è molto da fare, molto da lavorare nella definizione dei tracciati ed in materia di ambiente, ma il Cile ogni volta assume un ruolo più importante”. Per quanto riguarda le iscrizioni, sarà possibile per tutte le categorie moto, quad, auto e camion, dal 15 maggio prossimo.

Circa redazione

Riprova

Scudetto Milan: in 50mila nella notte rossonera

I festeggiamenti per il diciannovesimo scudetto rossonero sono durati fino a notte fonda, a Milano, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com