Processo Alessia Pifferi, Pm Milano: “Va condannata all’ergastolo”

Nuova udienza a Milano del processo ad Alessia Pifferi, la 38enne imputata per aver lasciato morire di stenti la figlia Diana di quasi 18 mesi nel luglio 2022, abbandonandola da sola in casa per 6 giorni. La donna, accusata di omicidio volontario aggravato, ha rilasciato in aula delle dichiarazioni spontanee. “Non ho mai voluto far del male a mia figlia”, ha detto. La Corte d’Assise di Milano ha anche respinto la richiesta della difesa di un’integrazione alla perizia psichiatrica, che ha accertato la piena capacità di intendere e volere della 38enne. Il pm di Milano Francesco De Tommasi ha chiesto la condanna all’ergastolo per la donna.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com