PAT – Contributo prima casa e previdenza complementare, c’è il bando

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessore competente, Giulia Zanotelli, ha approvato il Bando 2023 contenente i requisiti di accesso, le condizioni e i criteri per la concessione del contributo per l’acquisto della prima casa di abitazione e per il sostegno del risparmio pensionistico complementare a favore delle giovani coppie. “Si tratta di una misura con la quale la Giunta intende aiutare le giovani coppie nell’acquisto della prima casa, ma che guarda anche al loro futuro, sostenendo le posizioni di previdenza complementare dei due componenti”, le parole dell’assessore.

Per il 2023 le risorse messe a disposizione sono pari a 3 milioni di euro, 15.000 euro il contributo che la Provincia assegnerà alla giovane coppia, di cui una quota pari ad euro 2.000,00 (mille euro ciascuno), denominata “quota previdenza”, viene direttamente versata dalla Provincia sulla posizione pensionistica dei beneficiari e una quota, pari a euro 13.000,00 (6.500 euro ciascuno) viene liquidata ai soggetti beneficiari.

La misura si rivolge a giovani coppie, intese come coppie formate da coniugi conviventi, unite civilmente conviventi o conviventi di fatto, che non abbiano compiuto 36 anni alla data del 31 dicembre 2023, e che abbiano acquistato la prima casa di abitazione a partire dal 1° gennaio 2023 ad un prezzo di almeno 30.000 euro.
Per accedere a questo strumento agevolativo i richiedenti devono avere residenza anagrafica sul territorio provinciale da almeno due anni – tale requisito può essere posseduto anche da uno solo -, e una condizione economico-patrimoniale–ICEF – riferita al nucleo destinatario della prima casa di abitazione – non superiore a 0,49.
Inoltre, i componenti la coppia devono avere una posizione pensionistica attiva presso un fondo pensione complementare aderente all’iniziativa e sono tenuti a mantenerla per cinque anni successivi.

La coppia è tenuta inoltre a trasferire e mantenere la residenza presso la prima casa di abitazione per 5 anni.

La domanda di contributo può essere presentata dal 1° giugno al 30 settembre 2023 accedendo alla pagina web https://ww.provincia.tn.it/servizi/contributo-acquisto-prima-casa-2023.

Circa Redazione

Riprova

Monsignor Fisichella: “Il microcredito? Un’istituzione che riesce a realizzare l’etica in economia”

“Il microcredito è una di quelle esperienze che aiutano a verificare più da vicino quello …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com