Operazione contro la pedopornografia, perquisizioni a 13 indagati e 2 arresti

Un ventisettenne della provincia di Frosinone e un quarantaseienne della provincia di Sassari sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione di ingenti quantità di materiale pedopornografico. Il fermo è avvenuto all’interno di una più ampia operazione investigativa: una vasta operazione contro la pedopornografia online eseguita a Bari. Sono 13 in tutto gli indagati di un’operazione della Procura del capoluogo pugliese sulla pedopornografia online. 13 i decreti di perquisizione eseguiti dalla Polizia Postale nelle province di Bat, Caserta, Como, Cuneo, Frosinone, Palermo, Reggio Emilia, Roma, Sassari, Viterbo. L’attività investigativa è stata condotta dagli esperti del Centro operativo per la sicurezza cibernetica – Polizia Postale e delle Comunicazioni “Puglia”, anche grazie al supporto del Centro nazionale per il Contrasto alla pedopornografia online (Cncpo) del Servizio Polizia postale e per la Sicurezza cibernetica. L’operazione è scattata a partire dalle analisi delle transazioni eseguite per l’acquisto di materiale pedopornografico all’interno di gruppi chiusi di una piattaforma di messaggistica istantanea, nella quale era stato messo in vendita e acquistato materiale legato alla pornografia minorile.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com