Nicaragua. Scontri dopo le elezioni: 4 morti e 10 feriti

Negli scontri avvenuti tra gli agenti di polizia, sostenitori ed oppositori del presidente Daniel Ortega nel nord del Nicaragua ha portato alla morte di 4 persone ed al ferimento di altre 10. Le violenze hanno provocato “un morto a Siuna e tre morti a San José de Cusmapa” nel nord del Paese, ha riferito il portavoce della polizia Fernando Borge, durante una conferenza stampa.
Il presidente uscente Ortega è stato rieletto per un terzo mandato con il 62% dei voti, ma i candidati sconfitti, Fabio Gadea, e Arnoldo Aleman hanno detto di non voler accettare l’esito del voto accusando il governo di frodi elettorali.

Circa redazione

Riprova

Unicef: “Più di un bimbo su 4 in grave povertà alimentare”

Più di un bambino su quattro sotto i 5 anni nel mondo vive in “grave …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com