Napoli. esplosione di una cabina dell’Enel a Secondigliano

Paura a corso Secondigliano, questa volta nessun agguato, ma per l’esplosione di una cabina dell’Enel. Nel quartier a nord di Napoli, l’esplosione ha provocato lo sprigionamento di una nuvola di fumo denso e nero che ha invaso buona parte dell’edificio, all’interno del quale si trovava la cabina. Sono arrivati i vigili del fuoco che hanno evacuato l’intero palazzo e soccorso una decina di inquilini rimasti intossicati per il fumo. Alcuni di loro sono stati portati in ospedale per essere curati ma le loro condizioni non sarebbero gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com