Meredith: Guede chiede sconto su fine pena, verso libertà

La difesa di Rudy Guede, l’unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher avvenuto a Perugia nella notte tra il 1 e il 2 novembre 2007, ha richiesto uno sconto di pena di 45 giorni sulla scadenza della condanna, prevista il 4 gennaio 2022. Come confermato a LaPresse dall’avvocato Fabrizio Ballarini, si tratta di una procedura ordinaria, prevista dall’ordinamento penitenziario italiano, che consente ai detenuti di richiedere, ogni semestre, uno sconto di 45 giorni per motivi di buona condotta. Sarà dunque competenza del magistrato di sorveglianza esprimersi sulla richiesta, una volta acquisito il materiale relativo a Guede. Se l’istanza venisse accettata, Guede tornerebbe subito in libertà, visto che i 45 giorni di sconto decorerebbero dal 20 novembre.

Rudy Guede è stato condannato a 16 anni di reclusione in rito abbreviato per concorso in omicidio e violenza sessuale. La sentenza definitiva è stata emessa dalla Corte di Cassazione, Prima sezione penale, il 16 dicembre 2010. Guede, che ha già usufruito complessivamente di uno sconto di pena di più di mille giorni, è attualmente affidato ai servizi sociali.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com