Maltempo: è allarme in Sardegna.

Destano forti preoccupazioni le piogge che in queste ore, si abbattono incessanti sulla Sardegna. Colpite maggiormente la costa orientale della zona meridionale dell’ isola, in particolare nel nuorese ed in Ogliastra. Il sindaco di Nuoro, di conseguenza,  ha emesso una ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado così come ha fatto il sindaco di Cagliari per l’area di Pirri. Nel Campidano sono esondati alcuni piccoli fiumi e a Guspini e Villacidro sono state evacuate dalle loro case una decina di famiglie. Frane e smottamenti vengono segnalati dall’Anas nella zona del cagliaritano, ma sinora non vi sono stati danni alle persone. Durante la notte il maltempo ha provocato disagi alla circolazione sulla rete stradale dell’isola e, in particolare, sulla 131 Carlo Felice, che collega Cagliari con Sassari:è stata chiusa per oltre un’ora, in entrambe le direzioni, al km 30 nei pressi di Serrenti per allagamento, un canale d’acqua e detriti ha attraversato tutta la carreggiata. Al momento il tratto è stato riaperto ma permangono code. Un altro tratto è stato chiuso, e poi riaperto, sulla statale 293 per Giba a causa di una frana al km 47 ad Acquacadda (in provincia di Cagliari). Chiusa per alcune ore anche la statale 196 a Villacidro, invece, un tratto è stato chiuso sempre per una frana (tra Gonnosfanadiga al km 37,7 e il ponte Di Aletzia al km 34), in entrambe le direzioni. Chiusa anche la statale 126 Sud Occidentale Sarda nel tratto compreso fra il km 89 e il km 107, in entrambe le direzioni, a causa di un allagamento nei pressi di Guspini. Sul posto sono intervenute squadre dell’Anas, carabinieri, polizia e Vigili del Fuoco.

Circa redazione

Riprova

Tendenza meteo: fasi instabili a tratti fresche ad oltranza, fin dopo il 1° Maggio

TENDENZA MEDIO TERMINE 19-25 APRILE: a livello europeo il setup barico non subirà sostanziali differenze …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com