M5S, dopo Capuozzo ora rischiano l’espulsione tutti i consiglieri di Quarto

NAPOLI. Dopo Rosa Capuozzo, ora a rischiare l’espulsione dal Movimento potrebbero essere tutti i consiglieri Pentastellati (in tutto 15 gli eletti nelle file dei 5 Stelle) che resteranno al suo fianco, qualora il sindaco di Quarto dovesse decidere di proseguire la sua esperienza di governo della città. E’ quanto riporta l’Adnkronos.

Non si fa attendere il commento del premier Matteo Renzi, intervistato da ‘Repubblica Tv’: “L’idea che il M5S ha il monopolio morale, che per noi non è mai esistita, ora è chiaramente venuta meno anche per i militanti del Movimento 5 stelle. Noi nel Pd la pulizia l’abbiamo fatta e non guardiamo in faccia a nessuno. Ma quale era il presupposto? Che il M5S fosse immune, un partito di perfetti. Ma sono come tutti gli altri partiti”.

“Io – continua il premier – sono per il garantismo più totale. Quella di Quarto è una vicenda per la quale avere grande rispetto, bisogna evitare strumentalizzazioni, che segna un dato oggettivo: questa giovane sindaco ha chiesto aiuto ai suoi dirigenti, non si capisce se l’ha ottenuto e se qualcuno ha preferito tacere. Mi sembra davvero ingiusto buttare la croce addosso a lei. Io dico no alle dimissioni, lei avrebbe dovuto denunciare chi la ricattava ma non dimettersi. In quel posto l’hanno messa i cittadini”.

Da Twitter arriva poi il duro attacco del presidente del Pd, Matteo Orfini: “Grillo espelle il sindaco di Quarto perché non ha denunciato le minacce. Ma lei aveva avvertito Di Maio. Attendiamo a breve l’espulsione di Di Maio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com