Iran. Attentato a Teheran: vittima un altro scienziato nucleare

Stamane, nei pressi dell’Università di Teheran, una bomba magnetica, posizionata sotto un’autovettura ha causato la morte di un altro scienziato ed ha ferito altre due persone. Mostafa Ahmadi-Roshan, questa è l’identità del docente di industria del petrolio e vice direttore per gli affari commerciali del sito nucleare di Natanz, il principale impianto iraniano per l’arricchimento dell’uranio con oltre 8mila centrifughe. Si tratta del quarto scienziato nucleare ucciso nella Repubblica Islamica dal gennaio del 2010. Il vicegovernatore della provincia di Teheran, Safar Ali Bratloo, citato dall’agenzia Ilna, afferma che “questa mattina un motociclista ha piazzato una bomba sotto una Peugeot 405, che è esplosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com