Genova: extracomunitario si suicida in carcere

E’ accaduto nel carcere genovese di Marassi. Un detenuto extracomunitario A.K. di 24 anni, si è  suicidato nella tarda serata di ieri. Lo rende noto il segretario generale della Uil Penitenziari, Eugenio Sarno. ‘”Questo è il quarto suicidio del 2012 – dice – un’ulteriore conferma del grave e particolare momento che vive il sistema penitenziario”. Il giovane detenuto era recluso al quarto piano della prima sezione del carcere di Genova marassi. Si è tolto la vita con il gas della bomboletta da campeggio. “Riteniamo che la scelta di avvicendare i vertici del Dap in questo particolare momento non potrà non generare effetti negativi sull’intero sistema penitenziario già in grave sofferenza”, scrive Sarno, che ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio esprimendo sentimenti di “vivo disappunto” e “sincero dispiacere” per le decisioni del ministro Severino.

Circa redazione

Riprova

Milano, violenze su bimbe di una scuola materna: maestro arrestato

Un maestro è stato arrestato dalla polizia locale, su richiesta della procura di Milano, con …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com