Ex assessore rubava anfore, scoperto dai carabinieri

Giovambattista Pesce, 58 anni di Ceriale ma residente a Palazzolo sull’Oglio, ex assessore, è stato arrestato dai carabinieri. L’accusa è di furto di anfore romane risalenti al I sec. a.C. Una delle anfore che si era portato via è stata notata per caso, mentre un appuntato dell’Arma stava facendo un sopralluogo in casa dell’ ex assessore dopo la denuncia di un furto. A far scoprire l’attività illecita del Pesce è stata una foto su un popolare social network, una di quelle anfore e un reperto visto per caso da un appuntato dei carabinieri di Palazzolo sull’Oglio che si era recato in casa di Pesce perché l’uomo aveva subito il furto della cassaforte.

Circa redazione

Riprova

Terra dei fuochi, nuovo sequestro da 200 milioni per i fratelli Pellini

Nuovo maxi sequestro da 200 milioni di euro per i fratelli Giovanni, Cuono e Salvatore …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com