Concerto Sinfonico con l’artista Garam Cho e la Palermo Classica Chamber Orchestra diretta dal M° Linhan Cui 9 settembre ore 21.15 – Palazzo Chiaramonte Steri Hall

 Il 13° Festival Palermo Classica mette in scena il concerto sinfonico con l’artista Cho Viola e la Palermo Classica Chamber Orchestra diretta dal M°Linhan Cui. Appuntamento il 9 settembre alle ore 21.15 nella Steri Hall di Palazzo Chiaramonte.

PROGRAMMA

M. Ravel
La Valse
G. Gershwin
Cuban Overture
Un Americano a Parigi
S. Rachmaninov
Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in re minore, Op. 30

Garam Cho Piano

Palermo Classica Symphony Orchestra
Direttore Linhan Cui

Bio Garam Cho

Garam Cho è una pianista di grande talento con una notevole carriera. Il suo inizio precoce nella musica e la vasta formazione in Corea del Sud e Germania hanno indubbiamente influenzato il suo successo. La sua illustre carriera è contrassegnata da una moltitudine di risultati eccezionali, inclusi i suoi trionfi in diversi concorsi internazionali e la ricezione di numerosi premi prestigiosi. Ha vinto il Concorso Pianistico Internazionale Delia Steinberg nel 2013 in Spagna, nel 2015 il Secondo Premio al Concorso Pianistico Internazionale di Hastings in Inghilterra sono anche risultati notevoli. Anche il secondo premio al Berliner International Piano Competition in Germania 2014, il terzo premio al Windsor International Piano Competition nel 2017 in Inghilterra. Nel 2013 ha conseguito il Diploma al Concurso Internacional de Piano Compositores de Espana in Spagna, nel 2014 Maria Carnals International Competition in Spagna, nel 2016 Massarosa International Piano.Nata a Seoul, ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di tre anni e successivamente si è iscritta alla prestigiosa Sunhwa Arts School. Ha studiato dal 2004 al 2008 presso la Seoul National University, che è la migliore università della Corea. Ha proseguito i suoi studi in Germania, conseguendo il “Master of Arts” in pianoforte e “Konzertexamen” presso la Hochschule für Musik Hanns Eisler di Berlino sotto la guida del Prof. Gabriele Kupfernagel, che ha studiato con la famosa pianista russa Tatiana Nikolayeva, è particolarmente degno di nota.Come solista, Garam Cho si è esibita a Berlino, Londra, Hastings, Salonicco, Madrid, Barcellona, Milano, Glasgow, Seoul e così via. Si è esibita con la Royal Philharmonic Concert Orchestra di Londra a Hastings e la Dessau Philharmonic Orchestra al ‘Classic Open Air Festival’ di Berlino, una storia di successo che dura ormai da più di 25 anni. Inoltre, si è esibita con la Debut Orchestra presso la sala concerti del Seoul Art Center, dove si trova la sala più grande della Corea. Nel 2017 ha ottenuto un grande successo il Concerto per pianoforte n. 2 di Prokofiev con la Konzerthaus Orchestra guidata da Nodoka Okisawa, sponsorizzata da Kultur Radio in Germania. Dal 2011 ad oggi ha realizzato con la Korea W Philharmonic Orchesra oltre 30 concerti. Nel 2019 il suo concerto per pianoforte n. 1 di Tchaikovsky con la Korea W Philharmonic Orchestra a Seoul è andato completamente esaurito. Nel 2020 il suo concerto per pianoforte n. 5 “Egpyt” di Saint-Saens alla sala concerti del Seoul Art Center è stato trasmesso in diretta su Arte TV in Corea. Inoltre, i suoi video su YouTube hanno superato due milioni di visualizzazioni, consolidando la sua reputazione di musicista che ha creato un fenomeno di concerti sold-out in tutta la Corea del Sud con le sue esibizioni.

Garam Cho ha insegnato alla Hochschule fuer Musik “Hanns Eisler” nel 2016-2017. Attualmente è docente presso l’Università “Hansei” e l’Università “Sejong” in Corea.È anche attiva come editorialista musicale, il suo “Pianist Garam Cho’s Classic Essay” pubblica una serie di colonne in un “Giornale di musica contemporanea”.

Circa Redazione

Riprova

Incredibile risalita per “Peyote”: Articolo 31, Rocco Hunt e Fabri Fibra ribaltano gli ordini

La Settimana #29 dell’EarOne Airplay si apre con una nuova numero 1: “Peyote” degli Articolo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com