Cesena. Manomette ‘marcatempo’: arrestato custode cimitero

Il custode del cimitero cesenate di Ruffio è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Cesena per truffa aggravata ai danni di ente pubblico e appropriazione indebita. Secondo gli investigatori, coordinati dal pm Marco Forte, il dipendente comunale avrebbe manomesso il ‘marcatempo’ del camposanto da alcuni mesi. La macchinetta, che era stata staccata qualche mese fa per lavori al cimitero, gli è stata trovata nella sua abitazione. Lui – secondo l’accusa – gestiva così i propri orari, si recava al lavoro ma gli orari non corrispondevano con quelli che risultavano dal ‘marcatempo’. La segnalazione ai carabinieri sul comportamento del proprio dipendente era stata fatta qualche tempo fa dallo stesso Comune. L’arresto è stato convalidato: all’uomo è stato imposto l’obbligo di firma e due volte al giorno dovrà presentarsi alla Compagnia carabinieri di Cesena.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com