Catania. Informazioni a clan Triglia, arrestato cancelliere

Combattere la mafia è complicato ma a renderlo ancor di più lo è chi invece di aiutare a debellare i clan li avvantaggia: è accaduto a Catania, dove Sebastiano Maiolino detto ‘Nello’, cancelliere del tribunale catanese, avrebbe passato informazioni a un esponente del clan Trigila avvertendolo di intercettazioni da parte della Dda della Procura etnea. Il 63enne, arrestato è accusato di: favoreggiamento personale aggravato dall’avere favorito l’associazione mafiosa. Indagata per un solo presunto caso, per rivelazioni del segreto d’ufficio, anche la sua convivente, Maria Pulvirenti, direttrice della cancelleria del Gip.

Circa redazione

Riprova

Terra dei fuochi, nuovo sequestro da 200 milioni per i fratelli Pellini

Nuovo maxi sequestro da 200 milioni di euro per i fratelli Giovanni, Cuono e Salvatore …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com