Bangladesh: dopo proteste operai riaprono aziende tessili

Riapriranno domani le oltre cento fabbriche tessili chiuse  dopo le proteste operai, seguite al crollo dell’edificio alle porte di Dacca. Nell’incidente hanno perso la vita  1.127 persone. “Abbiamo deciso di riaprire domani le aziende dell’area di Ashulia”, ha annunciato Shahidullah Azim, dirigente dell’Associazione di produttori ed esportatori tessili del Bangladesh. La decisione è stata diffusa dopo un incontro con governo e sindacati.

Circa redazione

Riprova

Baltimora, ponte crolla in acqua dopo urto con una nave: si temono morti e feriti

Si temono morti e feriti a Baltimora, nello Stato americano del Maryland, dopo che una …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com