Assassinio chef sardo, arrestato il presunto autore

Avrebbe confessato nella notte il presunto autore del delitto dello chef Alessio Madeddu, 52 anni, assassinato a colpi di accetta ieri davanti il suo ristorante di Porto Budello a Teulada, in Sardegna. Ad essere risolutive nelle indagini, le immagini di videosorveglianza del ristorante che avrebbero ripreso un 43enne, panettiere di Sant’Anna Arresi, colpire con un’accetta Madeddu. Il sospettato avrebbe ucciso lo chef perché geloso della moglie che lavorava nel ristorante e con la quale la vittima avrebbe avuto una relazione clandestina. Il panettiere, interrogato per tutta la notte, sarebbe crollato davanti il pm, Rita Cariello, e avrebbe confessato il delitto.

Circa redazione

Riprova

Oltre 15 milioni nel 2023 alle vittime di racket e usura

E’ stata pubblicata la relazione annuale del commissario straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com