Antartide: nascerà iceberg grande quanto New York.

Alcuni scienziati della Nasa hanno reso noto che in un ghiacciaio dell’Antartide una fenditura continua ad allargarsi e nei prossimi mesi darà origine ad un iceberg grande come New York.

Si tratta del ghiacciaio di Pine Island, nella parte occidentale dell’Antartide e la fenditura è lunga già 30 km e profonda 50 metri, e nel qual caso si staccasse prenderebbe il largo nel mare di Amudsen.

Essa si allarga di due metri al giorno e darà vita ad un iceberg grande circa 880 kmq, proprio come la città di New York.

Secondo gli scienziati il fenomeno non dipende dal riscaldamento globale bensì si tratterebbe di un evento naturale, e dovrebbe essere del tutto formato entro l’inizio del 2012.

I ricercatori della Nasa stanno monitorando la situazione con una missione, la Operation Ice Bridge, attraverso la quale sorvegliano i cambiamenti nei ghiacci antartici con l’aereo.

L’attuale fenditura è esaminata dagli scienziati a partire dallo scorso settembre.

In realtà non sarebbe la prima volta che dalla regione Pine Island Glacier si verifichino fenomeni del genere.

Difatti il record di Iceberg più grande è quello di B-15, staccatosi nel 2000 proprio a Pine Island, e che aveva una superficie iniziale pari a 11.000 km quadrati.

Michael Studinger, scienziato dell’Ice Bridge Project, ha spiegato che questi fenomeni sono: “Parte del ciclo naturale ma è comunque molto interessante e impressionante, se vista da vicino: sembra che una parte significativa della piattaforma di ghiaccio sia pronta a rompersi”.
Ted Scambos, del National Snow and Ice Data Center, in Colorado (USA) ha invece dichiarato che questi: “Sono fenomeni ciclici, che capitano ogni pochi anni, molto simili per dimensioni e persino per forma e dato che si tratta di un processo ciclico non fa parte della storia cambiamenti climatici/disintegrazione della piattaforma di ghiaccio”.

G.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com