Usa, hacker violano la Nasa con un minicomputer da 35 dollari

Con un minicomputer da 35 dollari degli hacker hanno violato il sito della Nasa. ll Jet Propulsion Laboratory della Nasa ha subito un cyberattacco durante il quale sono stati rubati 500 megabyte di dati, compresi due file della missione Mars Science Laboratory, che gestisce il rover Curiosity su Marte. L’episodio risale al 2018 ma è stato scoperto solo ora: gli hacker hanno “bucato” il sistema della Nasa utilizzando un minicomputer da 35 dollari, il Raspberry PI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com