Università, anche la Normale di Pisa chiede stop a bando con Israele

Dopo l’università di Torino, anche la Normale di Pisa riconsidera il bando Maeci Italia-Israele, suscitando la contrarietà del ministro dell’Università Anna Maria Bernini. Nella mozione approvata dal Senato accademico della Normale nei giorni scorsi, l’ateneo “chiede al Maeci di riconsiderare il ‘Bando Scientifico 2024’ in attuazione dell’accordo di cooperazione industriale, scientifica e tecnologica Italia-Israele'”. La richiesta è stata fatta dagli studenti e poi approvata a maggioranza dalle componenti del Senato accademico.

Circa redazione

Riprova

La Dieta Mediterranea e la sua importanza nella promozione degli stili di vita sani

In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute ha …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com