Ultimi sondaggi politici prima delle Europee

Tornano gli ultimi sondaggi politici. Secondo la Supermedia YouTrend/Agi, che mette insieme i sondaggi pubblicati nelle ultime due settimane da diversi istituti, ecco chi vincerebbe le elezioni se si votasse oggi. E, soprattutto, come cambiano gli equilibri sia nella maggioranza sia nell’opposizione. Chi cresce e chi cala, secondo le rilevazioni pubblicate venerdì 24 maggio 2024, tra Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia), Matteo Salvini (Lega), Elly Schlein (Pd), Giuseppe Conte (M5S), Antonio Tajani (Forza Italia), Matteo Renzi-Emma Bonuno (Stati Uniti d’Europa), Carlo Calenda (Azione) e tutti gli altri soggetti.

Cala il listone di Cateno De Luca, Libertà, che scende al 2% (-0,1).

Sale nei sondaggi Pace Terra Dignità di Michele Santoro: il suo partito si porta al 2,1% (+0,1).

Stabile Azione di Carlo Calenda: il partito resta al 3,9%.

Piccolo avanzamento per l’alleanza messa in piedi da Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli, rispettivamente leader di Sinistra Italiana e Verdi. La loro unione è data al 4,3% (+0,2).

Giù la lista Stati Uniti d’Europa varata da Matteo Renzi (Italia Viva) ed Emma Bonino (+Europa) che scende al 4,4% (-0,3).

Cala Forza Italia del presidente Antonio Tajani: il partito scende all’8,5% (-0,1) e si fa scavalcare dalla Lega.

Torna a crescere la Lega. Il partito guidato da Matteo Salvini, forse anche per via della candidatura di Roberto Vannacci alle elezioni Europee, sale all’8,7% (+0,3).

Stabile il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, che resta al 15,9%.

Passo in avanti del Pd targato Elly Schlein: il partito dem si porta al 21% (+0,4).

Il primo partito resta Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che resta stabile: è dato al 27,2%.

Circa Redazione

Riprova

Autonomia. Ferrante (Fi): occasione per superare divari, con nostri Odg Lep prioritari

“L’autonomia differenziata rappresenta un tema cruciale per il futuro del Paese e per lo sviluppo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com