Ucraina, vicepremier: “corridoi umanitari proposti da Russia sono inaccettabili”

Le autorità ucraine si oppongono all’apertura di corridoi umanitari che favoriscano l’evacuazione di civili in Russia. Lo ha detto la vicepremier ucraina Irina Vereshchuk nel corso di un briefing con la stampa. “Questa opzione è inaccettabile. La nostra gente non andrà da Kiev alla Bielorussia per volare più tardi nella Federazione Russa”, ha detto Vereshchuk. Come riportato in precedenza, le forze armate russe hanno dichiarato un cessate il fuoco dalle 10 ora locale (le 8 in Italia) per favorire l’evacuazione dei civili da Kiev, Mariupol, Kharkiv e Sumy. I corridoi consentiranno alle persone di evacuare in Bielorussia e Russia.

Circa redazione

Riprova

Russia-Cina: messaggio di Putin a Xi, collaboriamo a vantaggio dell’ordine mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin si e’ congratulato con l’omologo cinese Xi Jinping in occasione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com