Ucraina. Ex modella, confessione choc: “Ho corrotto ministro per lavoro”

L’ex modella ucraina Vlada Prokaieva, sostiene di aver corrotto il ministro della Cultura ucraino, Mikailo Kuliniak, sborsando 50 mila dollari in cambio della nomina a vice direttrice dell’amministrazione della Pecherska Lavra. Ad autoaccusarsi, puntando contemporaneamente il dito contro il ministro è la stessa Prokaieva. Vlada, nominata vice direttrice della Lavra lo scorso mese, ma è stata subito spodestata dall’incarico, probabilmente per dissapori con la direttrice, Viktoria Lisnicha. Anche quest’ultima coinvolta nelle accuse della ex modella, che sostiene di aver consegnato i 50 mila dollari proprio alla Lisnicha perchè li girasse al ministro. “Posso dire con certezza – dice la Prokaieva, citata dall’agenzia Interfax – che la direttrice ha ricevuto da me una tangente di 50 mila dollari per il mio incarico”. Somma destinata “personalmente al ministro”. Sia il titolare del dicastero della Cultura che la direttrice dell’amministrazione della Lavra negano di aver ricevuto denaro dalla Prokaieva. La procura generale ucraina ha avviato un’indagine sul caso.

Circa admin

Riprova

Russia-Cina: messaggio di Putin a Xi, collaboriamo a vantaggio dell’ordine mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin si e’ congratulato con l’omologo cinese Xi Jinping in occasione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com