Ucraina: 34 civili uccisi in 24 ore nei bombardamenti a Kharkiv

I bombardamenti e gli attacchi russi nella regione di Kharkiv, in Ucraina, hanno ucciso 34 civili nelle ultime 24 ore. Lo affermano i servizi di emergenza ucraini, secondo quanto riporta il Guardian. Il ministero della Difesa ucraino ha confermato che le città di Kharkiv, Chernihiv e Mariupol “rimangono sotto il controllo” delle autorità di Kiev. Nell’aggiornamento dell’intelligence rilasciato questa mattina, il dicastero riferisce che nonostante i pesanti bombardamenti russi degli ultimi giorni, le tre città sono ancora sotto il controllo delle autorità legittime. Il ministero della Difesa aggiunge che sebbene “alcune forze russe siano entrate nella città di Kherson”, la “situazione militare sul terreno rimane poco chiara”. La Russia ha comunicato di avere il pieno controllo della città portuale meridionale, mentre il sindaco di Kherson, Igor Kolykhaev, ha affermato che non ci sono forze ucraine presenti in città. Nella dichiarazione, inoltre, si riferisce che la “parte principale” del convoglio di mezzi corazzati russi che avanza verso Kiev si trova ancora a oltre 30 chilometri dalla capitale ucraina e che il suo percorso è stato rallentato dalla “ferma resistenza ucraina e guasti meccanici”.

Circa Piera Toppi

Riprova

Gas: pacchetto di Berlino per evitare ricadute su mercati finanziari

Da quanto si apprende a Bruxelles, la Germania è intervenuta con un pacchetto nazionale sostanzioso …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com