Trieste. Cadavere in mare, probabilmente un austriaco

Il cadavere in avanzato stato di decomposizione di un uomo, presumibilmente un cittadino austriaco di 42 anni, è stato rinvenuto nel golfo di Trieste, nel tratto di mare tra il castello di Miramare e il porticciolo di Grignano. Addosso al cadavere è stato trovato un passaporto. La Squadra mobile, intervenuta sul posto, si è messa in contatto con i colleghi austriaci tramite Interpol per raggiungere una identificazione certa, dato che al momento alla Polizia italiana non risulta alcune denuncia di scomparsa. Dall’esame condotto dal medico legale, Fulvio Costantinides, è emerso che sul cadavere non vi è nessun segno di violenza o di fratture. Tra le ipotesi sul tavolo degli inquirenti vi è dunque anche il suicidio. Il cadavere era in acqua da almeno 3-4 giorni. Ad avvistare il cadavere e a lanciare l’allarme, è stato un testimone che si trovava nel parco del castello di Miramare.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com