Serie A, Roma ed Inter, pari che non serve a nessuno, Il Milan continua a vincere.

Il pari maturato all’Olimpico scontenta enteambe le pretendenti, i giallorossi che non riaprono la lotta Champions, ed i nerazzurri che forse rinunciano allo scudetto; in zona Europa League vincono Milan e Napoli, mentre il Verona ferma l’Atalanta, retrocede aritmeticamente la Spal.

Roma ed Inter hanno sempre regalato sfide di gran fascino e aoprattutto ricche di gol ed emozioni, in una gara che spesso sfugge ad pronostico della vigilia, ed ad ogni valore in campo.

La Roma di Fonseca doveva far a meno di Smalling e Zaniolo, l’Inter almeno inizialmente di Lukaku, ma recuperava Barella;

Gara subito vissuta con coraggio da entrambe le squadre, con la Roma più offensiva e determinata, che trova una grande occasione con Mancini che non riesce a sfruttare un’uscita a vuoto di Handanovic; i giallorossi controllano, ma sono i nerazzurri ad andare in vantaggio con De Vrij, che stacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Arriva però a fine primo tempo il pareggio della Roma, con una bella combinazione tre Dzeko e Mihkitarian, conclusa poi da Spinazzola.

Roma ancora più aggressiva nel secondo tempo che trova il vantaggio proprio con il capitano della nazionale armena che con una carambola si ritrova il pallone tra i piedi e batte Handanovic.

Nel finale una follia di Spinazzola regala il rigore ed il pareggio ai nerazzurri con Lukaku che batte Pau Lopez.

Milan e  Napoli nel frattempo hanno vinto contro Bologna ed Udinese, i rossoneri hanno travolto la squadra di Mihajlovic per 5-1 con le reti di Saelemaekers, Bennacer, Calabria, Rebic e Cahlanoglu, mentre gli azzurri in rimonta sui friuliani con le reti di Milik e Politano a riprendere De Paul.

Redazione

Circa Redazione

Riprova

Piantedosi: non saremo un centro di raccolta

L’Europa trova l’accordo, un cambio di passo, sulla questione migranti e sull’asilo politico. ” Non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com