Romney: militari Usa, ancora in Afghanistan

Il repubblicano Mitt Romney, che aspira alla candidatura per le prossime presidenziali Usa, ieri ha riferito che gli Stati Uniti devono rimanere in Afghanistan e di non girare le spalle a questa regione. Durante l’ennesimo dibattito pubblico con i suoi avversari, tutto incentrato sulla politica estera, Romney ha spiegato: “Non si possono voltare le spalle a tutte le cose che accadono in questa regione”.
Secondo Romney, un ritiro troppo rapido delle truppe americane “metterebbe in grave pericolo i sacrifici straordinari fatti” fino ad oggi. “L’America non deve battere in ritirata”, ha aggiunto, chiedendo il mantenimento di una forza capace di svolgere attività di intelligence e di compiere operazioni speciali.

Circa redazione

Riprova

Baltimora, ponte crolla in acqua dopo urto con una nave: si temono morti e feriti

Si temono morti e feriti a Baltimora, nello Stato americano del Maryland, dopo che una …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com