Protesta dei lavoratori Fiat all’ingresso dell’autostrada A19

Centinaia sono le tute blu che si sono mosse in corteo, stamane, per raggiungere l’ingresso dell’autostrada A19, Palermo-Catania, bloccando la circolazione. La protesta è avvenuta al termine dell’assemblea convocata all’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese, Palermo. I lavoratori hanno distribuito agli automobilisti dei volantini contenenti le motivazioni della protesta. ”Continueremo a manifestare, sostiene Vincenzo Comella, segretario provinciale della Uilm di Palermo, fino a quando non avremo delle risposte certe sul nostro futuro occupazionale. Ieri il ministro Passera ha dato un ultimatum a Di Risio. “Noi pensiamo che dovrebbe darlo ad Arcuri che se non dovesse andare in porto l’insediamento della Dr Motor dovrebbe dimettersi”. Ieri sera a Roma l’incontro al ministero dello Sviluppo economico per analizzare la vertenza dell’ex stabilimento del palermitano ‘abbandonato’ dal Lingotto lo scorso dicembre si è concluso con un ‘ultimatum’ di 15 giorni dato dal ministro Corrado Passera all’imprenditore Massimo Di Risio affinchè siano rispettati gli accordi per la rindustrializzazione del sito termitano.

Circa redazione

Riprova

Napoli, ospedale nelle mani del clan Contini: 11 arresti

Il clan camorristico Contini, componente di rango dell’Alleanza di Secondigliano, teneva sotto controllo un ospedale. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com