Presunti abusi alla scuola di Rignano. Tutti assolti gli imputati

Tutti assolti con formula piena perché il fatto non sussiste. Si è concluso così il processo di primo grado presso il Tribunale di Tivoli per i presunti abusi sessuali su 21 bambini della scuola materna ‘Olga Rovere’ di Rignano Flaminio. Tutte le accuse nei confronti delle maestre Silvana Magalotti, Marisa Pucci e Patrizia Del Meglio, il marito di quest’ultima, Gianfranco Scancarello (autore televisivo), e della bidella Cristina Lunerti sono praticamente tutte cadute. Alla lettura della sentenza nell’aula del Tribunale è esplosa la rabbia dei genitori. Come riferito da alcuni presenti i genitori dei bambini avrebbero inveito e rivolto insulti ai giudici. Loro si aspettavano almeno la conferma della pena a 12 anni richiesta dalla Procura. Le accuse nei confronti dei cinque imputati erano violenza sessuale di gruppo, maltrattamenti, corruzione di minore, sequestro di persona, atti osceni, sottrazione di persona incapace, turpiloquio e atti contrari alla pubblica decenza.

Circa redazione

Riprova

Scontri Pisa, dirigente reparto mobile Firenze trasferita in Abruzzo

Riprenderà servizio questa mattina, giovedì, in Abruzzo, all’anticrimine di Pescara, Silvia Conti, dirigente del reparto …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com