Presunti abusi alla scuola di Rignano. Tutti assolti gli imputati

Tutti assolti con formula piena perché il fatto non sussiste. Si è concluso così il processo di primo grado presso il Tribunale di Tivoli per i presunti abusi sessuali su 21 bambini della scuola materna ‘Olga Rovere’ di Rignano Flaminio. Tutte le accuse nei confronti delle maestre Silvana Magalotti, Marisa Pucci e Patrizia Del Meglio, il marito di quest’ultima, Gianfranco Scancarello (autore televisivo), e della bidella Cristina Lunerti sono praticamente tutte cadute. Alla lettura della sentenza nell’aula del Tribunale è esplosa la rabbia dei genitori. Come riferito da alcuni presenti i genitori dei bambini avrebbero inveito e rivolto insulti ai giudici. Loro si aspettavano almeno la conferma della pena a 12 anni richiesta dalla Procura. Le accuse nei confronti dei cinque imputati erano violenza sessuale di gruppo, maltrattamenti, corruzione di minore, sequestro di persona, atti osceni, sottrazione di persona incapace, turpiloquio e atti contrari alla pubblica decenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com