Oscar 2020: A Tarantino la statuetta dei bookies

 Ma sono ancora Phoenix e Zellweger i ‘prescelti’ tra i Migliori Attori Protagonisti in nomination.

Once Upon A Time in Hollywood (2,00) davanti a tutti nelle previsioni di Planetwin365 come prossimo Miglior Film agli Academy Award. Anche Brad Pitt (1,12) in pole come Miglior Attore Non Protagonista

Roma, 14 gennaio 2020 – All’indomani delle nomination agli Oscar2020 i bookmakers analizzano una quasi preannunciata sfida a quattro per l’assegnazione dei prossimi Academy Award: Joker (11 nominations), Once Upon A Time in Hollywood (10), The Irishman (10) e 1917 (10).

Una sfida che si riflette dunque sulla lavagna tracciata dagli analisti di Planetwin365, quasi certi del trionfo di Tarantino per il titolo di Miglior Film (2,00), davanti appunto a 1917 (3,25), mentre qui Joker sembra assai lontano dalla statuetta (11,00), scavalcato dal film rivelazione Parasite (4,75) ma pur sempre prima di The Irishman, fermo a quota 16,00. Una previsione che non ricalca però le proiezioni dei quotisti in merito alla Miglior Regia, dove è Sam Mendes (1,80) ad essere avanti a tutti per 1917, mentre la doppietta Miglior Film-Miglior Regia per Tarantino (6,50) sembra alquanto improbabile: dopo Mendes c’è Bong Joon Ho, a quota 3,00 per la regia in Parasite. Difficile anche per Todd Phillips l’accoppiata Migliore Attore Protagonista-Migliore Regia, dal momento che le ipotesi di vittoria per lui raggiungono quota 21,00.

Come da copione, gli Oscar potrebbero ricalcare almeno tre dei Golden Globes assegnati pochi giorni fa: si parla di Joaquin Phoenix (1,06) come Miglior Attore Protagonista in Joker, Brad Pitt (1,12) come Migliore Attore Non Protagonista in Once Upon A Time In Hollywood – tra lui e il secondo in lizza, Joe Pesci (8,50) c’è un abisso – e Renee Zellweger (1,11) come Migliore Attrice Protagonista in Judy.

Stando alle quote, Scorsese non uscirà certo a mani vuote da questo novantaduesimo appuntamento con l’Academy: The Irishman è il favorito assoluto almeno per il Miglior Montaggio (1,32) e la Migliore Sceneggiatura Non Originale (1,60). Occhio anche a Parasite: tra gli auspici più che buoni per la corsa a qualche statuetta importante, ci sono sicuramente quelli per la vittoria come Miglior Film Straniero, con una quota di 1,02 che sbaraglia gli altri contendenti.

Da menzionare un’altra pellicola rivelazione degli ultimi mesi: MarriageStory, che vede Adam Driver (6,50) e Scarlett Johansson (7,50) come rispettabilissimi secondi favoriti alla statuetta per Migliore Attore e Attrice Protagonista, rispettivamente dietro Phoenix e Zellweger, mentre Laura Dern (1,11) è addirittura in testa alla lista di Planetwin365 per il titolo di Migliore Attrice Non Protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com