Oppisizioni: sì a Ddl stabilità alla Camera entro questa settimana

Le opposizioni sono pronte a “consentire l’approvazione” del ddl stabilità entro questa settimana anche alla Camera. Lo ha spiegato il presidente dei deputati del Pd, Dario Franceschini, al termine di una riunione dei gruppi di opposizione a Montecitorio. “All’unanimità – ha detto il democratico – abbiamo deciso di andare alla conferenza dei capigruppo a dire che, date le decisioni di ieri, l’annuncio delle dimissioni di Berlusconi dopo l’approvazione della legge di stabilità e accertato che la maggioranza non ha più i numeri, consentiremo questo pomeriggio l’approvazione dell’Assestamento di bilancio tenendo lo stesso atteggiamento di ieri, cioè presenti in Aula ma non votanti, perché la mancata approvazione del documento rallenterebbe e bloccherebbe il ddl stabilità indi le dimissioni del premier”. Per Dario Franceschini le opposizioni per licenziare la legge di stabilità entro questa settimana anche alla Camera sono pronte a lavorare anche sabato e domenica. “I dati sullo spread e i Btp – ha concluso il capogruppo del Pd a Montecitorio – non ci consentono di perdere neanche un’ora. Ovviamente ci teniamo lo spazio per votare contro la legge di stabilità”.

Una accelerazione è chiesta anche dal leader dell’Udc, Pierferdinando Casini. “C’è una grande preoccupazione che credo sia comune a tutte le persone responsabili: bisogna facilitare l’approvazione rapida della legge di stabilità”.

Circa redazione

Riprova

Soldi a politici italiani Pd e Avs da organizzazioni Usa vicine a Soros

Ci sono vari esponenti del Pd, per lo più parlamentari, compreso un ex ministro del …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com